Alessandra Perotti

PEROTTI fronte PEROTTI retro

Mi chiamo Alessandra Perotti, ho 26 anni e vivo da sempre a Monticelli Brusati. Mi sono diplomata come perito aziendale corrispondente in lingue estere, presso l’Istituto “G.Antonietti” di Iseo. La scelta di questa scuola è stata dettata dal mio forte interesse per le lingue straniere, che ritengo un valido aiuto personale e culturale, nella vita ed in ambito lavorativo. In tal senso ho studiato e conosco inglese, spagnolo e tedesco. In particolar modo ho approfondito lo spagnolo seguendo corsi a Madrid ed a Siviglia, al termine dei quali ho ottenuto un attestato di conoscenza della lingua. L’esperienza di studio all’estero, con la conoscenza di luoghi, culture e persone nuove, è stata davvero unica e, pertanto, la consiglio a chiunque come arricchimento personale. Sono però una persona fortemente legata anche alle proprie radici: la mia tesina di maturità riguardava infatti la produzione del vino metodo Franciacorta Docg ed il territorio franciacortino. Dopo la maturità ho deciso di iscrivermi alla facoltà di giurisprudenza, che frequento tutt’ora. Durante il mio percorso accademico ho approfondito lo studio delle lingue straniere che già conoscevo, focalizzandomi sull’aspetto giuridico e legislativo di vari paesi europei. A ottobre del 2013 ho partecipato a un corso di 6 mesi, organizzato dall’università, chiamato “Donne, Politica e Istituzioni”: si è trattato di un percorso formativo volto a diffondere la cultura di genere nelle istituzioni culturali, sociali e politiche, per conoscere la qualificazione e l’aumento della presenza e della partecipazione delle donne nella vita politica attiva. Abbiamo bisogno di donne in politica e della loro presenza, delle loro capacità e competenze: è ora che vengano finalmente riconosciute e non più soffocate da una società bigotta e poco matura. Questo corso mi ha inoltre offerto la possibilità di partecipare ad una conferenza internazionale a Skopje, in Macedonia, intitolata: “Women participation in politics”, conferenza che è stata parte del progetto “MY EUROPE” fondato da cittadini europei e che raggruppa 14 paesi tra cui Albania, Bulgaria, Francia, Italia, Macedonia e Malta. Infine ho svolto uno stage presso l’ufficio C.U.G (Comitato Unico di Garanzia) presso il comune di Concesio, nell’ambito del corso “Donne politica istituzione”, dove avevo il ruolo di stagista addetta all’aiuto nella realizzazione di un ciclo di convegni dedicati al tema della differenza di genere e delle responsabilità in caso di femminicidio.. Al termine degli studi mi piacerebbe intraprendere la carriera legale, anche se il mio sogno nel cassetto sarebbe poter fare la criminologa o l’investigatrice privata. Durante il mio percorso di studi, come tanti miei coetanei, ho svolto diversi lavori: da segretaria in un ufficio di pratiche automobilistiche del paese, a segretaria presso un’agenzia immobiliare; ora impartisco lezioni private a bambini e ragazzi di inglese, spagnolo e aiuto compiti/studio di tutte le altre materie. Una delle mie più grandi passioni è la musica, che studio da quando avevo 7 anni: una passione trasmessami da mio papà. Sono membro attivo, consigliere e musicante del Corpo Bandistico S. Cecilia di Monticelli Brusati dal 2000. Inizialmente suonavo il clarinetto, poi sono passata al sax contralto. Come consigliere mi piacerebbe certamente occuparmi di dare il giusto risalto ad un’istituzione importante quale appunto la Banda, che è musica, impegno ed aggregazione, e che comporta lo sforzo ed il coinvolgimento di un numero ingente di persone. Concordo con Wyle Slorter, sassofonista afro-americano, quando dice che “Le note sono come le persone. Devi alzarti e salutarle una a una”. Altro mio grande interesse sono gli animali, i loro diritti e il loro benessere. Sono iscritta ad alcune organizzazioni senza scopo di lucro che operano nel contesto nazionale. Sono convinta che la civiltà di un paese si misuri dal modo in cui tratta gli animali. Riassumo il mio forte interesse per questo tema in uno slogan personale che ritengo faccia capire l’essenza del mio impegno: “L’odio verso gli animali è la sconfitta dell’intelligenza umana”. (M.Gandhi) Sono qui, in questa lista e sotto i vostri occhi perché ho deciso di mettermi in gioco; credo sia importante non avere paura di mostrare chi siamo, le critiche saranno sempre pronte e forse faranno anche male, ma l’importante sarà andare oltre e credere in ciò che facciamo, senza demordere, anzi mostrando che forse quelle critiche, non erano del tutto fondate. Voglio rendermi utile per il paese in cui vivo, ne faccio parte da 26 anni, ho probabilmente tutto da imparare, ma sono pronta a mettermi in gioco a impegnarmi seriamente: prendendo parte a questo impegno comunale voglio solo augurarmi il meglio e che tutto parta da qui, se lo vorrete, grazie a voi.

Alessandra Perotti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.