Paolo Musatti: il nostro candidato sindaco

santino fronte

Carissimi concittadini,

ho 44 anni e sono cresciuto nel nostro splendido paese,  interiorizzando i suoi valori e la sua socialità. Sin da ragazzo ho cercato di dare il mio contributo, in termini di tempo ed energie, soprattutto all’interno della comunità parrocchiale. Sono Infermiere dal 1991 e ho esercitato la professione clinica agli Spedali Civili di Brescia. Attualmente sono Dirigente delle Professioni Sanitarie presso l’Azienda Ospedaliera “Mellino Mellini” di Chiari, della quale coordino anche la sezione del Corso di Laurea in Infermieristica, afferente all’Università degli Studi di Brescia; nella medesima Università, sono docente a contratto nel Corso di Laurea in Infermieristica e nel Corso di Laurea Magistrale di Scienze Infermieristiche e Ostetriche.

La mia partecipazione all’amministrazione di Monticelli è iniziata nel 1999 e, fino al 2009, sono stato assessore alle politiche sociali e famigliari; dal 2009 sono consigliere di minoranza. In questo lasso di tempo ho potuto conoscere la realtà e le problematiche del nostro paese e ho avuto l’onore di offrire il mio contributo per migliorarne la qualità della vita.

La libertà di pensiero, la lealtà, l’onestà, il lavoro, il rispetto delle diverse opinioni e l’ascolto verso tutti sono i valori nei quali mi identifico. Coloro che mi conoscono sanno che il mio comportamento è caratterizzato da passione, schiettezza, concretezza, professionalità e capacità di assumente le responsabilità del mio operato.

Mi propongo a voi come sindaco, con spirito di servizio, consapevole dell’impegno che mi aspetta e, per questo, ancora più convinto della necessità di operare per il bene di Monticelli insieme a tutti voi. Ecco perché sono deciso a ricercare sempre il confronto e determinato a valorizzare ciò che potrà unire il nostro paese, mantenendone integra la natura e le tradizioni. Voglio bene a Monticelli e ho l’ambizione di restituire alla nostra comunità un “Comune amico”.

Assieme a me c’è una squadra motivata, seria, che esprime un profondo rinnovamento. Essa si compone di donne e uomini, esperti e giovani, tutti rappresentativi del nostro territorio e della sua realtà sociale, nell’unico intento di “prendersi cura di Monticelli” con passione, capacità e dedizione.

Monticelli 2.0 è il nome che abbiamo scelto. Esso contiene un forte impegno che noi assumiamo con voi, poiché costituisce un deciso cambio di rotta rispetto al passato. Si tratta di concretizzare un progetto che presuppone interazione e comunicazione attiva tra cittadini e amministrazione; significa semplificazione, trasparenza, innovazione e concretezza.
Nel nostro simbolo sono presenti il territorio e le persone: sono questi i cardini sui quali poggerà la nostra azione.

Questi sono i presupposti del patto che intendo assumere con voi e per il quale chiedo il vostro consenso.

Paolo Musatti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.